PASSAPORTO ITALIANO QUANTI PAESI SENZA VISTO

PASSAPORTO ITALIANO QUANTI PAESI SENZA VISTO


Passaporto Italiano: Quanti Paesi Senza Visto?

Il passaporto italiano rappresenta uno dei più ambiti a livello mondiale, in quanto garantisce al titolare un accesso spedito a molti Paesi, sia per motivi di lavoro che per viaggi di piacere.

Quali Paesi si possono visitare senza necessità di visto?

Il passaporto italiano permette l’ingresso senza visto in numerosi paesi:

  • Europa: tutti i paesi dell’Unione Europea, più Svizzera, Norvegia, Islanda e Liechtenstein;
  • America: Canada, Ecuador, Cile, Colombia, Costa Rica, Brasile, Messico, Cuba, Perù, Stati Uniti;
  • Africa: Tunisia, Marocco, Seychelles, Madagascar, Zimbabwe, Tanzania, Kenya, Mauritius, Uganda, Gambia, Ghana;
  • Asia: Giappone, Corea del Sud, Malesia, Cina, Vietnam, Thailandia, Hong Kong, Singapore;
  • Oceania: Australia, Nuova Zelanda.

Esistono delle limitazioni?

I cittadini italiani che desiderano visitare uno dei suddetti paesi devono avere un passaporto valido per almeno 6 mesi e un biglietto di andata e ritorno.
Inoltre, è necessario rispettare le normative sull’immigrazione del paese visitato: alcuni paesi, infatti, possono richiedere l’acquisto di un’assicurazione sanitaria obbligatoria o l’esibizione di una determinata somma di denaro.

Conclusione

Il passaporto italiano rappresenta uno dei più ambiti a livello mondiale, in quanto garantisce al titolare un accesso spedito a molti Paesi senza necessità di visto.
Tuttavia, è bene ricordare che bisogna rispettare le normative sull’immigrazione del paese visitato e, in generale, è necessario avere un passaporto valido e un biglietto di andata e ritorno.

Passaporto Italiano: Quanti Paesi Senza Visto?

Il passaporto italiano è uno dei più preziosi documenti di viaggio in tutto il mondo. I viaggiatori italiani possono viaggiare in più di 150 paesi senza dover richiedere un visto prima di partire.

Paesi Senza Visto in Europa

  • Europa dell’Est: Albania, Bosnia-Erzegovina, Macedonia, Montenegro, Serbia e Repubblica di San Marino.
  • Europa centro-orientale: Estonia, Lettonia, Lituania, Romania e Ungheria.
  • Europa Occidentale: Andorra, Belgio, Francia, Germania, Irlanda, Islanda, Liechtenstein, Lussemburgo, Monaco, Norvegia, Paesi Bassi, Portogallo, Regno Unito e Svizzera.

Paesi Senza Visto al di fuori dell’Europa

  • America: Canada, Ecuador, Messico, Stati Uniti d’America e Uruguay.
  • Asia: Armenia, Cina, Georgia, Giappone, Israele, Qatar, Russia, Singapore, Sud Corea e Turchia.
  • Oceania: Australia, Nuova Zelanda e Tonga.
  • Africa: Botswana, Egitto, Ghana, Kenya, Lesotho, Madagascar, Marocco, Mauritius, Namibia, Seychelles, Tunisia, Zambia e Zimbabwe.

Altri Paesi Senza Visto

I viaggiatori italiani possono anche accedere senza visto ai seguenti paesi: Antigua e Barbuda, Bahamas, Barbados, Dominica, Grenada, Hong Kong, Isole Turks e Caicos, Macao, Mauritania, Repubblica Dominicana, Saint Kitts e Nevis, Saint Lucia, Saint Vincent e Grenadine e Trinidad e Tobago.

È importante ricordare che, anche se non è richiesto un visto, i viaggiatori italiani devono sempre essere in possesso di un passaporto valido per entrare in qualsiasi paese. Pertanto, è consigliabile controllare sempre le informazioni sul visto e sul passaporto prima di pianificare un viaggio.

Leer:  PER ANDARE IN GRAN BRETAGNA SERVE IL PASSAPORTO