CAMBIO RESIDENZA PASSAPORTO POLIZIA DI STATO

CAMBIO RESIDENZA PASSAPORTO POLIZIA DI STATO


Cambio residenza passaporto Polizia di Stato

Che cos’è il cambio residenza passaporto?

Il cambio residenza passaporto è un servizio fornito dalla Polizia di Stato che consente ai detentori di un passaporto italiano di modificare la residenza a cui è associato il documento.

Perché è importante?

Il cambio residenza passaporto è un servizio importante perché consente di aggiornare la residenza e di tenere traccia dei tuoi spostamenti, anche quando non sei in Italia.

Come effettuare il cambio residenza passaporto?

Per effettuare il cambio residenza passaporto devi seguire questi passaggi:

  • Richiedi un appuntamento: devi richiedere un appuntamento presso un ufficio della Polizia di Stato.
  • Porta i documenti necessari: devi portare con te il passaporto originale, un documento di identità valido, un documento comprovante la nuova residenza.
  • Compila il modulo: all’appuntamento devi compilare il modulo di richiesta cambio residenza passaporto.
  • Ritira il passaporto aggiornato: una volta effettuato il cambio residenza, riceverai il passaporto aggiornato.

Quanto costa?

Il cambio residenza passaporto è gratuito.

Come si effettua la registrazione della cambio di residenza nel passaporto della Polizia di Stato?

La registrazione della cambio di residenza nel passaporto della Polizia di Stato deve essere effettuata presso il Commissariato di Pubblica Sicurezza in cui è stata trasferita la nuova residenza. Il cittadino deve presentare la documentazione richiesta, che include il modulo compilato di cambio di residenza, una fotocopia del documento di identità, una fotocopia del documento di riconoscimento della nuova residenza e una fotocopia della carta d’identità o del passaporto. Il cittadino deve inoltre sottoscrivere una dichiarazione in cui si impegna a informare tempestivamente le autorità competenti in caso di cambio di residenza.

Cambio Residenza Passaporto Polizia di Stato

La Polizia di Stato è l’ente preposto a rilasciare e rinnovare i passaporti italiani. Nel caso in cui si cambi residenza, è necessario effettuare un cambio di residenza dei propri documenti presso la Polizia di Stato.

Come richiedere un cambio di residenza

Per modificare la propria residenza sui propri documenti presso la Polizia di Stato, è necessario seguire alcuni passaggi:

  • Recarsi presso uno sportello della Polizia di Stato;
  • Presentare i documenti di identità e la ricevuta di pagamento della tassa di € 16,00;
  • Compilare il modulo di richiesta di cambio di residenza;
  • Firmare la domanda di cambio di residenza.

Tempi di attesa

Una volta presentata la richiesta, ci vorranno circa 15 giorni lavorativi per il rilascio del documento. Se non si ricevono notizie dopo 15 giorni, è opportuno rivolgersi allo sportello della Polizia di Stato per verificare lo stato della pratica.

Come si fa un cambio di residenza per il passaporto della Polizia di Stato?

Per cambiare la residenza nel passaporto della Polizia di Stato, è necessario recarsi presso una delle stazioni di polizia presenti sul territorio italiano. Una volta lì, è necessario compilare il modulo di richiesta di cambio di residenza e fornire una prova della nuova residenza, come una fattura di utenze o un documento di identità. Una volta completata la richiesta, i dati verranno aggiornati nel passaporto.

Come si registra un cambio di residenza per il passaporto della Polizia di Stato?

Per registrare un cambio di residenza per il passaporto della Polizia di Stato, è necessario andare presso un ufficio di Polizia di Stato e presentare la propria documentazione, incluso un documento di identità valido, una ricevuta di pagamento della tassa di rilascio del passaporto, la ricevuta del cambio di residenza e una fotocopia della carta d’identità. Una volta che la documentazione è stata verificata, la Polizia di Stato rilascerà un passaporto con la nuova residenza.

Leer:  COME DEVO FARE PER FARE IL PASSAPORTO